Differenze: LED vs WLED

Risposta Breve
Non c’è differenza tra LED e WLED. WLED è solo un termine commerciale che significa “White LED”, ovvero “LED Bianco”; che poi non è altro che il LED standard dei normali display.

LED significa “Light Emitting Diode” (trad: Diodo ad emissione luminosa), mentre WLED semplicemente “Diodo bianco ad emissione luminosa”. Sei venuto qui per sapere la differenza tra i due? Non c’è una vera differenza tra display LED e WLED, è solo un espediente di marketing.

Si noti che LED non è la stessa cosa di LCD. Come già affermato in precedenza, LED significa Diodo ad Emissione Luminosa, mentre LCD significa Display a Cristalli Liquidi. La differenza tra i due è la retroilluminazione, infatti sono entrambi dei display LCD visto che un display LED è formato anch’esso da cristalli liquidi. I display LCD hanno due livelli di vetri polarizzati e questi cristalli liquidi agiscono bloccando o lasciando passare la luce in base all’immagine che mostrano. Questo tipo non produce assolutamente alcuna luce, visto che essa arriva da una serie di lampadine sul retro dello schermo: la retroilluminazione appunto.

Su uno schermo LCD, dove i LED non vengono menzionati da nessuna parte, queste lampadine sono fluorescenti. Su un display LED, le suddette luci di retroilluminazione sono Diodi ad Emissione Luminosa (LED). Le TV e i monitor a LED utilizzano meno potenza e hanno la retroilluminazione LED.

Leggi di più:
Migliori monitor 4K per Mac

1 Comment

  • Mariotti 19 April 2017 Reply

    Non sono per nulla d’accordo sull’affermazione che non sussiste differenza tra tecnologia LED e WLED. E’ esattamente il contrario! La tecnologia LED prevede la costruzione di pannelli in cui sono presenti per ogni pixel tre subpixel RGB di colore rosso, giallo e blu, mentre la tecnologia WLED prevede la retroilluminazione di un pannello IPS con LED solo bianchi. Il vantaggio di questi ultimi, oltrechè consistere in una costruzione più semplice, è che di fatto eliminano i LED Blue ritenuti dalla scienza medica assai dannosi per l’occhio umano nell’uso prolungato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

EmailEmail