Miglior VPN Gratis 2017

Riassunto: Con la crescita degli utenti interessati alla loro sicurezza online, i soldi potrebbero permettere agli utenti di ricevere la protezione che cercano. Invasione della privacy, intrusioni governative e cyber-criminali incrementano il bisogno di una VPN. Tenendo questo a mente abbiamo creato questa lista delle VPN Free del 2016.

Nonostante siamo quì per recensire una serie di VPN Free, vi avvisiamo che, secondo noi e secondo altri esperti, una VPN Free ha molte limitazioni e c’è un motivo per cui riescano ad offrirti un servizio gratuito(perchè, diciamocelo, niente è gratis nella vita). Prima di tutto il modo in cui le VPN Free guadagnano è la vendita dei tuoi dati a terze parti, il ché è un grosso rischio per la sicurezza ed un’enorme invasione della privacy. Per questo motivo vi chiediamo di pensarci due volte prima di usare una VPN Free. Per esempio dai un’occhiata a questa prova della VPN Free Hola.

In generale consigliamo di comprare una VPN che offra una garanzia di 30 giorni per il rimborso.

Dopo quest’introduzione, ecco la lista delle VPN Free che offrono un buon prodotto.

Top 5 VPN gratuit

Ci sono molteplici opzioni per le VPN gratuit, perciò ecco alcuni di quelli che hanno i risultati migliori in rete, e quello che offrono ai loro utenti non è assolutamente fuori dalla portata delle nostre tasche.

SPONSORIZZATO: ExpressVPN – 9/10 – Garanzia di rimborso a 30 giorni

Nota: questa lista è sponsorizzata. Comunque sia quì a Secure Thoughts cerchiamo di fornirvi le informazioni più aggiornate e rilevanti. Vi consigliamo di comprare un servizio VPN(costano davvero poco – circa 10$ al mese). Il servizio che vi consigliamo è ExpressVPN.  (Leggi di più: Migliori VPN )

CyberGhost – 6.5710 – Banda illimitata, ottimo per lo streaming

Se hai bisogno di una Vpn free che non limiti la tua banda, CyberGhost è un’ottima opzione – è una delle poche che non ti limita.

Il loro servizio pone dei limiti alla velocità, giusto per mantenere una connessione relativamente buona con tutti gli utenti, ma nonostante questo è un’ottima opzione per lo streaming e per scaricare.

È gratis, perciò dacci un’occhiata per Netflix e vedi come se la cava.

Un’altra grande cosa di questa VPN Free è che è davvero anonima – CyberGhost non salva alcun log delle attività, perciò non dovrai mai preoccuparti di essere tracciato o monitorato.

Inoltre accettano i Bitcoin ed usano indirizzi IP condivisi, perciò sei quasi impossibile da rintracciare.

Il loro servizio clienti ha un orario di disponibilità limitato, è una cosa da tenere in conto. Sono anche disponibili via e-mail, e di solito rispondono in circa 2 giorni.

Certo, è un servizio free – se fosse stato a pagamento sarebbe un problema, ma per questo motivo non ci dò troppo peso.

Se vuoi scoprire se CyberGhost è la VPN Free che cercavi, guarda quì.

TunnelBear – 6.3/10 – Grande, software user-friendly

Posso dirlo? Io. Amo. TunnelBear. Non è la più semplice e ha connessione limitata, ma è una delle VPN più user-friendly che abbia mai visto.

Il loro software non sembra, non assomiglia e non agisce come la VPN perfetta, ma è esattamente quello che è – nonostante gli orsetti carini che grattano la testa e distruggono gli spam con i raggi laser.

Oltre alla limitazione del traffico, non c’è molto di cui lamentarsi su TunnelBear.

La loro VPN free è inoltre compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi, tra cui Windows, Mac, Android ed iOS, a differenza di CyberGhost, che impone delle limitazioni di compatibilità nel loro pacchetto free.

Un’altra bella cosa di TunnelBear è che il loro supporto sia attivo 24 ore su 24, anche se si tratta solo di un sistema di ticketing tramite e-mail.

Dovresti ricevere una risposta relativamente presto se hai problemi di connessione.

Tieni a mente che se ti iscrivi a questa adorabile VPN, che ha pochi server disponibili, perciò potresti non ricevere una connessione completamente stabile, in base a dove ti trovi.

Per scoprire perchè tutta questa gioia per TunnelBear, dagli un’occhiata quì.

HotSpot Shield – 4.9/10 – Pubblicità

Hotspot Shield non è male come VPN free. Non ci sono limiti al download e non limita la tua velocità, perciò è ottima, se confrontata con gli altri due.

L’unica ragione per cui le ho dato questo punteggio è a causa delle pubblicità.

Ogni free ha il suo trucco, non importa quale sia, e Hotspot Shield ha scelto di sommergere di pubblicità il suo software.

Comunque, non facciamo troppo gli schizzinosi. Se riesci a non darle peso, ti offrono banda illimitata e compatibilità con i più diffusi sistemi operativi.

Tuttavia il supporto non è live né 24 ore su 24, hanno un sistema di ticketing tramite e-mail, nel caso tu abbia bisogno di aiuto.

Non è la migliore VPN free che ci sia, e proprio non posso dire che sia la più veloce, ma se cerchi più disponibilità di banda, Hotspot Shield potrebbe essere una buona scelta.

Per vedere se andrà bene per te, guarda Hotspot Shield quì.

PrivateTunnel

Una VPN free che manterrà la tua identità sicura su ogni dispositivo desktop o mobile

Come alcuni degli altri strumenti presentati quì, PrivateTunnel è disponibile per varie piattaforme – nello specifico per Windows, Mac, Android e iOS. Un’altra caratteristica che condivide con le alternative è l’esistenza di un pacchetto free e limitato in aggiunta a quello a pagamento. O una cosa del genere. Piuttosto che offrire un abbonamento mensile tradizionale, ti forniscono 200MB di dati da usare quando vuoi.

Quando questi terminano, puoi acquistare più dati in pacchetti da 20GB o da 100GB. Se sei sicuro di usare PrivateTunnel, puoi optare per un pacchetto da 30$ all’anno che ti fornisce dati illimitati – vedi i 200MB come una sessione di prova per capire se ti piace tutto.

Come VPN, PrivateTunnel funziona piuttosto bene, anche se le connessioni possono essere un pochino instabili alle volte. È tutto molto semplice da usare, perciò ci sono pochi motivi per non provarla nemmeno.

Per vedere se andrà bene per te, guarda PrivateTunnel quì.

Hide.me

Un servizio VPN free facile da usare, ma più limitato delle alternative

Rinforzare la tua connessione con Hide.me è semplicissimo; tutto ciò che devi fare è cliccare sul tasto “Connect” e sei pronto per navigare. Se vuoi, puoi passare un po’ di tempo a configurare alcune opzioni come ad esempio, quale protocollo VPN usare. Se te la cavi ad armeggiare con le impostazioni di rete, puoi anche cambiare i tuoi DNS con qualcosa di diverso da quelli che il tuo ISP offre.

La versione free di Hide.me limita la connessione a 2GB mensili, il che la rende più limitata delle sue controparti a pagamento, ma resta comunque un’offerta generosa. Un’altra restrizione da tenere a mente è che ci sono solo tre regioni disponibili: Canada, Olanda e Singapore.

Puoi impostare Hide.me per avviarsi automaticamente all’avvio del computer, ma il limite alla banda significa che probabilmente deciderai di usarlo ad hoc ogni volta che ne avrai bisogno per fare qualcosa come shopping o online banking.

Le prestazioni sono ragionevoli, nonostante i pop-up occasionali che ti chiedono di effettuare l’upgrade possono distrarre.

Per vedere se andrà bene per te, guarda PrivateTunnel quì.

Conclusione: Usa CyberGhost per accessi veloci ed illimitati

Un budget limitato non dovrebbe mettersi tra te e la tua sicurezza online – è troppo importante.

Mentre le VPN free non offrono decisamente così tante funzioni come le controparti a pagamento, offrono agli utenti connessioni sicure, permettendoti di usarle quando più ne hai bisogno.

Usa una VPN per cose come:

  • Navigazione tramite connessioni pubbliche;
  • Shopping online;
  • Streaming di Netflix o Pandora oltreoceano;
  • Usare Skype in China;
  • Privacy ed anonima;

Anche con una VPN free puoi fare la maggior parte di queste cose, se non tutte.

Per la VPN free più permissiva che abbiamo visto, dai un’occhiata a CyberGhost.

No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

EmailEmail