Home / PC Assemblati / Miglior Monitor PC 27 pollici 2018 – Guida del Compratore e Recensioni

Miglior Monitor PC 27 pollici 2018 – Guida del Compratore e Recensioni

Mentre i monitor da 27 pollici potrebbero apparire, per alcuni, troppo grandi, sono troppo piccoli per altri, per quanto mi riguarda – sono della dimensione ideale. Fortunatamente per me, sembra che la maggior parte dei monitor sul mercato, sono quelli da 27 pollici! Noi da soli abbiamo recensito più di 50 modelli di monitor da 27 pollici e siamo quindi in grado di restringere le vostre scelte solo sui migliori fra loro.

Oltre a fornire un elenco dei monitor, provvediamo ad andare nel dettaglio di ogni singolo modello, affinché possiate avere la certezza di poter scegliere il tipo di monitor, con la frequenza di aggiornamento e la risoluzione, le più adatte alle proprie esigenze. Inoltre, sceglieremo ed evidenzieremo tutte le caratteristiche più importanti ed esclusive di ogni singolo monitor.monitor 27 pollici

I monitor da 27 pollici sembrano essere più popolari tra i giocatori e designer per la varietà delle specifiche possibili poiché la maggior parte delle risoluzioni, tra cui 1080p, 1440p, e anche il 4K riescono ad apparire più affascinanti su uno schermo di tali dimensioni, alcune più di altre. I giocatori FPS (First Person Shooter ossia gli sparatutto) acquisiscono una visione migliore e più ampia che può aiutarli a localizzare nemici in agguato negli angoli o sopra il cielo.

D’altra parte, alcuni giocatori MOBA (acronimo di Multiplayer Online Battle Arena, in italiano letteralmente “Arena di Battaglia Multigiocatore in Linea”) possono preferire schermi un po’ più piccoli, poiché dipendono dal movimento del mouse, hanno anche la possibilità di consultare la nostra lista dei migliori monitor da 24 pollici, comunque dipende anche da ogni singolo giocatore.

Alcuni dei monitor di gioco più entusiasmanti che sono in programma per il rilascio quest’anno sono da 27 pollici, come l’Acer Predator X27 e la ASUS PG27UQ che saranno i primi monitor caratterizzati dalla frequenza di aggiornamento a 144Hz con risoluzione 4K e un supporto G-Sync HDR.

Fintanto non sono sul mercato e non potremo dunque procedere ad analizzarli insieme ad molti altri monitor che stiamo anticipando, questi sono i migliori monitor da 27 pollici disponibili ad oggi sul mercato.

Scelta pannello: IPS, TN, oppure VA?

Come si può vedere, i monitor di gioco occupano sulla lista lo spazio maggiore perché ci sono così tante versioni diverse e molti modelli di monitor della stessa serie, ma solo uno di loro sarà quello perfetto per voi. In primo luogo, si dovrebbe riflettere su quale sia il tipo di pannello che si preferisce. I monitor del tipo TN offrono per il tempo di risposta la velocità migliore pari ad 1ms che è obbligatoria per i giocatori professionisti di fascia alta, infatti hanno la necessità che le loro azioni a ritmo accelerato siano esenti da sfocature con gli oggetti in movimento senza tracce di strascico o effetti fantasmi

I pannelli di tipo IPS, in altre parole, riescono a garantire tempi di risposta pari a 4ms, un valore adatto ai giocatori casual che solitamente non vedono gli effetti ghosting sporadici come un serio problema, come invece potrebbe essere nel caso di professionisti, e possono quindi godere di tutta la serie di vantaggi che un pannello IPS è in grado di offrire.

Oltre all’ impeccabile precisione e uniformità del colore, i monitor con pannello IPS offrono angoli di visione quasi perfetti da 178 gradi, sia orizzontalmente che verticalmente, mentre i monitor dal pannello TN sono caratterizzati da colori meno vivaci e da angoli di visione massimi fino a 170 gradi. Questo si traduce nel fatto che è necessario inclinare lo schermo del monitor ogni volta che desidera sdraiarsi sul letto e guardare un filmato (visto che i colori risultano alterati se visti da diverse angolazioni).

In realtà se sei un giocatore professionista, questo non dovrebbe essere un elemento di disturbo perché la qualità rimane comunque perfetta fintanto che osservi il monitor di fronte. Ancora più importante, la tecnologia TN garantisce l’esperienza di gioco più fluida in assoluto per gli FPS competitivi.

monitor 27 polliciUltima cosa, se stai cercando un display curvo, dovrai probabilmente optare per un pannello VA. Questo tipo di pannelli possiede una qualità di immagine e performance molto simili all’IPS, ma con dei colori meno accurati e angoli di visione, tempi di risposta quasi del tutto identici. In aggiunta, i pannelli VA presentano un rapporto di contrasto nettamente migliore, che aumenta il distacco tra le immagini nere e le immagini bianche.

Dopo aver deciso il tipo di pannello, la prossima cosa a cui dovresti pensare è il refresh rate.

Frequenza di aggiornamento: 144Hz vs 60Hz

C’è una differenza abissale tra i monitor da gioco a 144Hz e quelli a 60Hz, specialmente se si gioca a degli FPS competitivi. Rispetto ai monitor a 60Hz, la frequenza di aggiornamento a 120Hz+ consente di aggiornare l’ immagine due volte più in fretta, garantendo un enorme vantaggio nei giochi competitivi. Se si considera il ritardo di ingresso nell’insieme di gioco, un monitor a 60Hz potrebbe farti sparare a un bersaglio che non è esattamente allocato dove sembra, ma che potrebbe essere invece mostrato con qualche fotogramma in ritardo. Naturalmente, un tasso di aggiornamento così elevato non servirà a molto nei videogiochi a turni, quindi scegliete il vostro monitor da gioco soprattutto in base ai vostri generi di giochi preferiti.

Abbiamo tuttavia deciso di escludere dalla lista i monitor da gaming a 120Hz, dal momento che sono stati perlopiù rimpiazzati dai più popolari monitor a 144Hz.

Ai giorni d’oggi si trovano pure monitor da gaming che vanno a 240Hz, ma per adesso restano disponibili solamente in dimensioni più ristrette. Fintanto che si cerca un monitor da 27 Pollici, i 165Hz overclockati sono il massimo che si possa raggiungere.

La differenza tra i 144Hz e i 165Hz non è percepibile tanto quanto quella tra i monitor 144Hz e i 60Hz. Infatti, la maggior parte degli utenti non è in grado di notare alcuna minima differenza. Quindi, se hai già un monitor da gioco a 144Hz, non è consigliabile aggiornare il tuo monitor solo per avere la migliore frequenza di aggiornamento, a meno che tu non sia un giocatore professionista ovviamente.

Se si giunge da un monitor standard a 60Hz, si potrebbe anche scegliere uno dei monitor a 165Hz presenti sul mercato, dato che oggi il loro prezzo è praticamente il medesimo dei monitor a 144Hz. Un’ altra cosa che si dovrebbe tenere a mente quando si acquista un monitor da gioco è la tecnologia di adaptive sync.

AMD FreeSync vs Nvidia G-Sync

Che si tratti di AMD FreeSync o di Nvidia G-Sync, questo tipo di tecnologia sincronizza il frame rate della scheda grafica con lo stesso tasso di aggiornamento del monitor, permettendogli di funzionare dinamicamente. Ciò si traduce in un tasso di FPS (Frame Per Secondo) più stabile, in un ritardo di ingresso ridotto e nell’ eliminazione dello screen tearing e dello stuttering.

Per attivare questa funzione, è necessario disporre di una scheda grafica Nvidia compatibile con G-Sync o di una scheda grafica AMD compatibile con FreeSync. Per fare un esempio, un monitor FreeSync sarà ugualmente in grado di lavorare con una scheda grafica Nvidia, ma non sarà in grado di attivare la funzione di sincronizzazione adattiva (adaptive sync).

Oltre a offrire la funzione di extra Ultra Low Motion Blur, il G-Sync di solito offre una gamma dinamica più o meno ampia in base al modello di monitor. Tuttavia, la soluzione di NVIDIA comporta un costo maggiore, a volte fino a $200-$300 in più rispetto a una versione FreeSync dello stesso monitor. È discutibile se la differenza di prezzo giustifichi o meno i vantaggi che G-Sync apporta al gameplay rispetto a FreeSync. Il punto del discorso è che se si dispone già di una scheda grafica Nvidia costosa e di fascia premium, è molto probabile che si desideri sfruttarne appieno il potenziale e investire in un monitor di tipo G-Sync.

Se invece sei in procinto di acquistare sia un nuovo monitor che una nuova scheda grafica, considera pure il FreeSync di AMD come un’ alternativa più economica, che non apporta si grandissimi miglioramenti nei videogiochi, ma che ne migliora sicuramente la gamma dinamica. Una volta che il frame rate scende al di sotto del dynamic range, la sincronizzazione adattiva smette di funzionare.

Risoluzione dello Schermo: 1080p, 1440p, o 4k?

Una volta che avete scelto il pannello più adatto alle vostre esigenze e che avete capito se avete o meno bisogno di un monitor con un’ alta frequenza di aggiornamento e/o con sincronizzazione adattiva, è giunto quindi il momento di scegliere la risoluzione giusta per voi.

Una risoluzione Full HD spalmata su di un monitor da 27 pollici fornisce una qualità dell’ immagine molto pixellata, a causa della bassa densità di punti mostrata su schermo. Questo è un aspetto che può respingere, come attrarre altri. Un’ immagine pixellata può ad esempio aumentare il livello di precisione in giochi FPS come CS: GO. La risoluzione WQHD (2560×1440) invece, nota anche come risoluzione 1440p o 2K, è la risoluzione più popolare nei monitor da 27 pollici. Questa risoluzione produce un’ immagine altamente dettagliata e offre un ampio spazio di lavoro.

La differenza tra queste due risoluzioni è evidente, e lo stesso vale per il prezzo. Inoltre, è necessario disporre di un computer più potente per poter eseguire videogiochi a 1440p.

Infine, i monitor a risoluzione UHD 4K sono diventati molto più economici negli ultimi tempi, e offrono una qualità dell’ immagine straordinaria, garantendo uno spazio di lavoro enorme, che viene distribuito su di un monitor da 27 pollici, il che si traduce quindi in una qualità dell’ immagine incredibilmente dettagliata.

Infine, entriamo nei dettagli di ogni singolo monitor. Non ci sarebbe nemmeno bisogno di dirlo, ma prima di acquistare il vostro nuovo monitor assicuratevi di controllare e fare ricerche sulle tipologie di apparecchiature informatiche necessarie per ottenere un’ esperienza di gioco fluida. Se pensate invece che abbiamo dimenticato un monitor da 27 pollici che merita, oppure avete domande, fatecelo pur sapere nei commenti qui sotto.

Fino ad allora, manterremo costantemente aggiornato l’elenco con le ultime versioni e le ultime notizie.

I Migliori Monitor da Gaming da 27 Pollici 2017 – IPS, G-Sync, 1440p, 144Hz (165Hz OC) (Scelta dell’editore)

ASUS ROG Swift PG279QL’Acer Predator XB271HU e l’ASUS ROG Swift PG279Q non sono solamente i migliori monitor da 27 pollici, ma sono anche i migliori monitor da gaming in 1440p disponibili al momento sul mercato.

Entrambi rimarranno sicuramente sul trono dei “Migliori monitor da gioco da 27 pollici” fino a quando non verranno rilasciati i già citati monitor da 4K 144Hz. Ma anche quando ciò avverrà, rimarranno comunque la scelta migliore da fare per gli anni a venire, sicuramente fino a quando il prezzo elevato dei nuovi monitor non diminuirà e fino a quando il connubio 144Hz a 4K non diverrà più diffuso. Entrambi questi monitor presentano lo stesso pannello IPS, con angoli di visualizzazione impeccabili, un’ ampia gamma di colori che copre il 100% dello spazio colore sRGB e dei tempi di risposta pari a 4ms.

Nelle impostazioni OSD, è possibile overclockarli senza sforzo a 165Hz e utilizzare alcune caratteristiche uniche di gioco come i crosshair overlay personalizzati, il contatore FPS e un timer. Entrambi i monitor dispongono di una DisplayPort, un HDMI, un jack per cuffie e degli altoparlanti da 2x2W integrati.

La differenza principale tra questi due prodotti risiede nel loro design. Entrambi i monitor sono compatibili con il supporto VESA e possono essere inclinati, ruotati, girati e regolati in altezza, tuttavia, il monitor PC Acer XB271HU offre ulteriori 30 mm di regolazione in altezza e altri 15 gradi per l’ inclinazione, ma è dotato di un supporto leggermente meno stabile.

Il display ASUS PG279Q, invece, possiede un OSD (On-screen display) più facile da usare, una migliore calibrazione di fabbrica e dei bordi leggermente più sottili. Un’ altra differenza è che l’ Acer XB271HU presenta quattro porte USB 3.0 mentre l’ ASUS PG279Q ne ha solo due. Dal momento che entrambi i monitor sono in vendita allo stesso prezzo, è possibile prendere una decisione tra i due prendendo il monitor che si trova in vendita o semplicemente scegliendo quello si apprezza maggiormente, anche dal punto di vista estetico.

La straordinaria qualità dell’ immagine e le prestazioni fluide sono garantite da entrambi, quindi non dovrete preoccuparvi di poter compiere una scelta sbagliata.

Il Miglior Monitor da 27 Pollici per il Gaming Competitivo

L'ASUS PG278QRL’ASUS PG278QR è essenzialmente lo stesso modello di monitor ASUS PG279Q G-Sync descritto in precedenza, tranne per il fatto che è dotato di un pannello TN al posto di uno IPS, il che lo rende più adatto a un gameplay di tipo competitivo. Con solo 1ms di tempo di risposta, sarà possibile ottenere il minor numero possibile di effetti ghosting, trailing, o juddering degli oggetti in rapido movimento. Questo vi darà un grosso vantaggio sui vostri avversari durante le sessioni di gioco FPS professionali.

Tuttavia, se invece prediligete giochi meno competitivi come FPS e RPG single-player, un monitor con pannello IPS rappresenterà la scelta migliore per voi. Il display ASUS PG278QR è dotato di un pannello TN a 8 bit in grado di coprire il 100% dello spettro cromatico sRGB, il che significa che i suoi colori risulteranno più vibranti rispetto alla maggior parte dei monitor aventi un pannello TN, ma non altrettanto ricchi e accurati quanto l’ IPS.

Gli angoli di visione sono di 170 gradi in orizzontale e di 160 gradi in verticale, ma poiché il monitor offre un sacco di funzionalità in termini di ergonomia, sarai certamente in grado di regolarlo opportunamente in modo da godere di un’ esperienza visiva impeccabile da qualsiasi angolazione o distanza.

Ancora più importante, si avrà a disposizione una macchina da gioco in grado di offrire l’ esperienza di gioco più fluida possibile.

Migliori Monitor FreeSync per il Gaming Competitivo

Se sei alla ricerca di monitor da gioco più economici, che ti mettano alla pari con i tuoi avversari, la scelta migliore è quella di optare per dei monitor FreeSync. A differenza di G-Sync infatti, un monitor FreeSync non aumenta il proprio costo a causa della funzione di sincronizzazione adattiva, ma fornisce comunque un piccolo miglioramento alle prestazioni di gameplay. Tuttavia, i monitor G-Sync sono dotati anche di una funzione chiamata Ultra Low Motion Blur, in grado di ridurre ulteriormente la sfocatura del movimento, funzione che però non può essere attivata contemporaneamente a G-Sync. L’ ASUS MG278Q appartiene alla stessa famiglia dei due precedenti monitor ASUS, tranne per il fatto che può raggiungere i 144Hz, è dotato di FreeSync invece che di G-Sync e dispone di una porta HDMI aggiuntiva.

Le caratteristiche principali, come il tempo di risposta di 1ms e la risoluzione 1440p restano identiche, così come la connettività e le soluzioni ergonomiche, ma il tutto risulta notevolmente più economico.

Un’ alternativa ancora più economica è l’ Acer XG270HU, monitor che offre le stesse prestazioni e la stessa qualità d’ immagine, ma che non può essere regolato in altezza. Il monitor per PC Acer XG270HU dispone inoltre di una porta DisplayPort, una porta HDMI e una porta DVI.

I Migliori Monitor IPS da Gaming FreeSync del 2017

L’ Acer XF270HU e l’ ASUS MG279Q sono essenzialmente gli stessi modelli dei detentori del titolo che trovate nell’ elenco, ad eccezione del fatto che non possono essere overclockati fino a 165Hz ma solo fino a un massimo di 144Hz, e sono dotati di FreeSync invece di G-Sync, il che li rende molto più abbordabili. Il tempo di risposta, le caratteristiche di gioco, le opzioni di connettività e gli elementi di progettazione sono tutti identici.

È evidente che, per quanto riguarda i monitor da gioco, in realtà pochi sono totalmente diversi tra di loro. Troviamo più spesso più versioni di uno stesso modello con una diversa combinazione di specifiche chiave, come tipologia di pannello, risoluzione e adaptive sync. Speriamo davvero che questo elenco possa rendervi tutto un po’ più chiaro, consentendovi di scegliere un monitor dalle specifiche ottimali alle vostre esigenze.

I Migliori Monitor 1080p 27 Pollici da Gaming

ViewSonic XG2701Non solo i monitor da 1080p sono significativamente più economici rispetto a quelli da 1440p, ma anche i requisiti di un computer per giocare in 1080p in alta risultano essere decisamente più accessibili. Se avete un budget ristretto, ma volete un monitor da 27 pollici di grandi dimensioni, dotato anche di frequenza a 144Hz, il ViewSonic XG2701 è l’ opzione più conveniente.

Oltre all’ alta frequenza di aggiornamento, questo monitor offre la tecnologia FreeSync, un tempo di risposta di 1ms e altre caratteristiche molto interessanti come il bilanciamento del nero che aumenta la visibilità nelle scene più scure e la modalità di gioco, che consiste in settaggi di immagine pre-calibrati su vari generi come FPS, MOBA e RTS.

Il monitor ViewSonic XG2701 FreeSync è caratterizzato da un design estremamente ergonomico e presenta un design che si ispira a tutti i videogiocatori grazie alla presenza di un gancio per cuffie, a delle porte USB aggiuntive, a un HDMI e a una porta DisplayPort. Quando si tratta di qualità dell’ immagine, i colori sono un po’ meno vividi rispetto ai più blasonati monitor da gioco ASUS e Acer, ma le prestazioni sono comunque al top della categoria.

Per coloro che possiedono potenti schede grafiche Nvidia e che intendono sfruttarle appieno, spendendo il minor importo possibile per un monitor competitivo di fascia alta, abbiamo qui per voi l’ Acer Predator XB270H.

Questo monitor dispone di tecnologia NVIDIA G-Sync, un tempo di risposta rapido pari a 1ms, una frequenza di aggiornamento a 144Hz e tutte le caratteristiche di gioco della serie Predator. Inoltre, il monitor Acer XB270H dispone di quattro porte USB 3.0, una delle quali svolge anche la funzione di presa di ricarica. Il design e l’ ergonomia sono identici a quelle che troviamo in altri monitor Predator, ma qui è presente una sola porta DisplayPort. Anche qui esiste una versione FreeSync del suddetto monitor, avente una porta HDMI aggiuntiva, ovvero l’Acer XF270H.

Favoloso Monitor da gioco con la tecnologia Eye Tracking

Acer Predator Z271TDi nuovo, un altro monitor Acer Predator è in lista, ma questa volta fa parte della serie Z1. Il modello Acer Predator Z271T, un monitor da gioco all’avanguardia, dispone di un pannello VA con un contrast-ratio superiore a 3000:1 e un rapido tempo di risposta di 4ms, una curvatura 1800R per un’esperienza di gioco più coinvolgente, con inclusa la tecnologia di Eye-Tracking targata Tobii.

La funzione Eye Tracking è costituita da una fotocamera che tiene traccia della posizione degli occhi e ti aiuta a reagire più velocemente nei giochi da competizione FPS (lo sparatutto in prima persona), una volta che ne sei entrato in possesso. Ci sono oltre 40 giochi che supportano questa tecnologia, quindi se il tuo gioco preferito si trova fra uno di loro, il Monitor Acer Z271 da 1080p potrebbe rivoluzionare la tua esperienza di gioco. Purtroppo, la risoluzione di questo cattivo ragazzo è di soli 1920×1080p e questo lato negativo potrebbe allontanare potenziali clienti.

Le caratteristiche rimanenti sono rappresentate da 2 altoparlanti incorporati, quattro porte USB extra 3.0, il supporto G-Sync, la frequenza di aggiornamento di 144Hz, e un OSD (On-Screen Display) molto intuitivo che può essere utilizzato tramite il joystick sul retro del monitor. Il monitor offre una base ergonomica completa e dispone di una DisplayPort e una porta HDMI.

Migliori monitor 27 Pollici da gaming per i tornei eSport (il giocare videogiochi a livello competitivo organizzato)

BenQ Zowie XL2730Il BenQ Zowie XL2730 è il monitor ufficiale da gioco adottato da numerosi popolari tornei eSport per i videogiochi come il CS:GO,Overwatch,Battelfield 1, etc. Esso offre una performance fluida e reattiva grazie alla frequenza di aggiornamento 144Hz, un input lag ridotto al minimo, un tempo di risposta di 1ms, unitamente a numerose funzionalità evolute quali il motore colori Black eQualizer per una migliore visibilità nelle scene scure e il Blur Reduction (riduzione di sfocatura) che funziona come l’Ultra Low Motion Blur di NVIDIA. Questo monitor è anche FreeSync, anche se non viene ufficialmente dichiarato sul sito BenQ.

Oltre ad offrire, ai giocatori professionisti da competizione, una performance impeccabile, il Display Freesync XL 2730 BenQ Zowie offre anche un ventaglio completo di funzionalità ergonomiche, molte opzioni di connettività tra cui un VGA, un DVI-DL, due HDMI, un DisplayPort 1.2, una presa per le cuffie e una presa per il microfono.

Dispone anche di un dispositivo denominato il “S”., che permette di navigare senza sforzo attraverso i menù OSD per poter variare rapidamente le preimpostazioni di immagine e altre funzionalità. Inoltre, è possibile scaricare le impostazioni di immagine create da giocatori professionisti per applicarle al proprio schermo o memorizzarle su una USB Flash.

Per coloro che dispongono di un budget più ristretto, il BenQ Zowie XL2720 è un’ottima alternativa di monitor da utilizzare per i tornei di eSport. Oltre alla risoluzione più bassa di 1080p, in questo monitor sono assenti la presa di microfono, la tecnologia FreeSync e la funzionalità di Color Vibrance che permette di migliorare leggermente la qualità dell’immagine.

Straordinario monitor da gaming 27 pollici con connettività Bluetooth

Eizo Foris FS2735Il Eizo Foris FS2735 è il primo monitor che include la connettività Bluetooth integrata che consente di utilizzare il proprio dispositivo mobile per accettare le chiamate telefoniche, utilizzarlo come un telecomando, e ricevere notifiche sullo schermo se si dispone di Android o iOS. Oltre ad usufruire di questa straordinaria e comoda caratteristica, il monitor Eizo FS2735 FreeSync offre, al contempo, un livello di prestazione irreprensibile, una qualità delle immagini dai colori vibranti, e tante funzioni in aggiunta.

La combinazione del FreeSync, con un rapido tempo di risposta di 4ms e un input lag di soli 0,05 frames (~0,35 millisecondi) permette di poter sperimentare delle sessioni di gioco coinvolgenti e contraddistinte dalla massima reattività, con una qualità dell’immagine, oltre ogni aspettativa, grazie ad una visione superba e una resa cromatica proprie del pannello IPS. Sono disponibili numerose opzioni di connettività tra cui un DisplayPort 1.2, due HDMI, un DVI-DL, e due porte USB 3.0.

Le funzionali aggiuntive utili per il gioco includono la “Smart Insight Demolition” che consente di migliorare il livello di luminosità in qualsiasi scena, anche in quelle scure, la “G-Ignition”che permette di importare le impostazioni di immagine ottimizzate da parte di altri giocatori, e la “Motion Blur Reduction” per la riduzione dell’offuscamento in movimento.

Miglior monitor curvo da gioco da 27 pollici nel rapporto qualità-prezzo

Lenovo Y27FIl Lenovo Y27F è uno dei monitor da 27 pollici più convenienti, caratterizzato dalla curvatura del display pari a R1800, una frequenza di aggiornamento da 144Hz, e un pannello VA cristallino. Il design elegante include anche il gancio cuffie, la compatibilità al formato VESA per il montaggio a parete, e la possibilità di inclinazione. Sono inoltre disponibili una DisplayPort, una HDMI, quattro porte USB 3.0, nonché una presa audio.

Nel complesso, questo è un monitor straordinario in rapporto al suo valore, in quanto offre una superba qualità dell’immagine con una contrast-ratio di 3000:1, come pure una prestazione fluida grazie alla frequenza di aggiornamento elevata, la tecnologia FreeSync, e un veloce tempo di risposta di 4ms.

Inoltre, dal momento che è dotato di risoluzione 1080p, non c’è bisogno di molto per spingere il computer al massimo, e la superba visione permette di vivere un’esperienza straordinariamente immersiva. Questo monitor è anche disponibile nella versione G-Sync, si tratta del modello Lenovo Y27G che include esattamente le medesime specifiche tranne per la sincronizzazione adattiva; tuttavia, questo implica un sovrapprezzo di 150$.

A meno che non si disponga già di una costosa e potente scheda grafica NVIDIA , il G-Sync non risulta vantaggioso e si potrebbe invece prendere in considerazione al suo posto, un pari investimento in una migliore scheda grafica.

Un Conveniente Monitor da Gaming da 165Hz.

AOC AGON AG271QGIl AOC AGON AG271QG è altrettanto fantastico tanto quanto i detentori del titolo di questa lista, grazie alla sua prestazione fluida e la qualità delle sue immagini, ma con un costo inferiore fino a 150$ in meno. Tutte le specifiche più importanti sono presenti, tra cui il G-Sync, la frequenza di aggiornamento a 144Hz che si può aumentare fino a 165Hz, una risoluzione da 1440p, e un pannello IPS cristallino per poter usufruire di colori vibranti. Il tempo di risposta di 4ms unitamente ad una latenza di ingresso eccezionalmente bassa, consentono di vivere un’esperienza di gioco molto fluida con un minimo effetto ghosting degli oggetti in rapido movimento, praticamente impercettibile.

Le porte del connettore includono un cavo HDMI 2.0, un DisplayPort, quattro porte USB 3.0, una presa per le cuffie e una presa per il microfono. Il design moderno offre la compatibilità con il montaggio VESA, una base ergonomica completa e 2 altoparlanti incorporati da 2w.

Inoltre, la cornice del monitor modello AOC AG271QG G-Sync è di soli 11 millimetri di larghezza, il che permette all’immagine di rimanere in primo piano.

Lo schermo è rivestito con un rivestimento antiriflesso 3h per l’eliminazione del riflesso della luce solare

Le caratteristiche esclusive utili per il gioco includono il Controllo di Ombra AOC per una migliore visibilità in caso di scene o buie o dai colori cupi, come pure il Controllo di Gioco AOC che fornisce impostazioni avanzate per la saturazione del colore e dei livelli di grigio.

Rispetto ai modelli Acer XB271HU e ASUS PG279Q, il AOC AG271QG lavora ugualmente bene, mentre la qualità dell’immagine è leggermente inferiore, pur rimanendo nei livelli di eccellenza, soprattutto dopo aver effettuato la calibrazione adeguata.

Miglior Monitor 27 pollici da Budget per il 2017

DELL SE2717HQuindi, se non siete alla ricerca di un monitor da Gaming da 144Hz, ma piuttosto si ha la necessità di reperire un display più conveniente, il DELL SE2717H potrà senza dubbio suscitare il vostro interesse.

Non solo questo monitor è uno dei schermi da 27 pollici più convenienti attualmente in commercio, si tratta anche di uno dei monitor dal design più bello. Inoltre, mette a disposizione la tecnologia FreeSync con una gamma dinamica 48-75Hz. Per coloro che non possono spingere fino a 1440p, o fino a 144Hz, o su nessuno dei due, e tuttavia desiderano uno schermo da 27 pollici per un modo di gioco tranquillo e disinvolto, per un’esperienza visiva di film immersiva con uso multimediale, questo monitor dovrebbe poter soddisfare tutte queste esigenze.

Questo monitor con risoluzione Full HD dispone di un pannello IPS con colori accurati e vibranti, angoli di visualizzazione a 178° impeccabili, ed una ottima velocità di tempo di risposta a 6ms. ll display dispone di un filtro a luce blu e di uno schermo senza sfarfallio che permette di guardare lo schermo per ore fino alla fine, senza dover provare un senso di affaticamento agli occhi.

Il monitor Dell SE2717H da 1080p ha solo un VGA e una porta HDMI, il che è un peccato poiché una porta DVI al posto del VGA rappresenterebbe una opzione migliore, tuttavia questi due connettori sono comunque sufficienti.

Il design snello elegante e raffinato è costituito da cornici dal colore nero lucido, mentre lo schermo ha una finitura opaca. L’unico inconveniente è l’ergonomia limitata in quanto lo schermo unicamente può essere regolato con l’inclinazione e non dispone del montaggio VESA. Tuttavia, se si prende in considerazione il prezzo del monitor e le sue caratteristiche, gli inconvenienti legati alla connettività e agli svantaggi ergonomici sono trascurabili.

Miglior monitor da 27 pollici 1440p nel rapporto qualità-prezzo del 2017

Asus PB278QIl Modello Asus PB278Q rappresenta un passo in avanti, rispetto al monitor precedente, in termini di qualità dell’immagine, pur rimanendo all’interno della gamma di modelli dal prezzo accessibile. In confronto al Full HD, i monitor di risoluzione da 1440p forniscono un 77% di spazio in più sullo schermo del desktop e dettagli più vividi.

Questo pannello non è Adaptive-Sync ed è limitato a 60Hz, ma si concentra sulla qualità dell’immagine poiché il suo pannello PLA copre il 100% del gamut di colore sRGB che ne fa il miglior monitor da 27 pollici per l’editing di foto sotto i 400 USD. ll pannello PLS è quasi identico agli IPS eccetto il fatto che rimane un po’ più accessibile.

Il monitor Asus PB278Q PLS fornisce una rapida velocità nel tempo di risposta di 5ms e angoli di visione a 178°, il che lo rende ottimo tanto quanto un qualsiasi altro monitor con pannello IPS.

Oltre a una qualità d’immagine eccellente, un prezzo accessibile e una prestazione efficace, il Monitor ASUS PB278Q fornisce una connettività ampia e opzioni di ergonomicità. Le porte connettore includono un VGA, un HDMI, un DisplayPort, e un dual-link DVI, ci sono inoltre 2 altoparlanti da 3W integrati. Il monitor dispone di una base ergonomica completa, incluse le opzioni di rotazione, inclinazione, regolazione in altezza, è inoltre compatibile con il montaggio VESA.

Alcune caratteristiche esclusive includono la funzione di “QuickFit Virtual Scale” che permette di posizionare sullo schermo una griglia virtuale per formattare più agevolmente i vostri documenti, fotografie, ecc.

Infine, ci sono diverse preimpostazioni di immagini precalibrate che ci si può scambiare, utilizzando il tasto funzione apposito sul monitor.

Miglior Monitor Curvo da 27 Pollici Economico

Samsung C27F398Per tutti coloro che desiderano acquistare un monitor economico da 27 pollici curvo, la soluzione è il Samsung C27F398. Questo monitor offre una curvatura panoramica 1800R, per poterti garantire un’ esperienza di visione coinvolgente, indipendentemente dal fatto che tu stia lavorando, guardando film o giocando a videogiochi. Inoltre, il monitor per PC Samsung CF398 è dotato di un pannello VA con rapporto di contrasto superiore a 3.000:1, in grado di ottenere una qualità di immagine brillante con colori molto espressivi.

La frequenza si limita a 60 Hz, ma il display offre la tecnologia FreeSync per un’ esperienza di gioco fluida (se sei un utente AMD). Le altre specifiche del pannello includono 4ms di tempo di risposta e angoli di visione di 178 gradi.

Tra le connessioni sono incluse una HDMI e una DisplayPort.

Il design è costituito da una base modellata a T, uno schermo con finitura opaca e un profilo sottile da 0,5 pollici. Lo schermo è compatibile con lo standard VESA 75 x 75 mm e può essere inclinato di -2, 22 gradi, ma non sono disponibili altre funzioni ergonomiche. Complessivamente, questo monitor panoramico offre una qualità dell’ immagine vibrante e dalle prestazioni fluide, indipendentemente dall’ attività visualizzata a schermo e il risultato finale è davvero impressionante.

Miglior Monitor da Gaming 4K 27 Pollici con G-Sync

Acer Predator XB271HKFinché non verranno rilasciati i primi monitor da gaming 4K 144Hz, l’ Acer Predator XB271HK reggerà il trono come migliore monitor da gaming 4K.

Perfino quando verranno rilasciati, Acer XB271HK 4K rimarrà un gran bel monitor in quanto nessuna scheda grafica riesce ancora a superare i 60 FPS nei videogiochi. Potrà anche essere significativamente più costoso rispetto agli altri monitor 4K, soprattutto a causa della dotazione di G-Sync, ma senza l’ aiuto di Adaptive-Sync, non potrai goderti un’ esperienza di gioco così tanto fluida.

Tieni presente che anche con una delle schede grafiche più potenti, ad esempio la Nvidia Geforce GTX 1080, non sarai ugualmente in grado di eseguire la maggior parte dei giochi più recenti con impostazioni massime e 60 FPS costanti. Tuttavia, la qualità dell’ immagine 4K nei videogiochi ha un aspetto decisamente affascinante, a differenza del gameplay che resta ipnotico anche sotto i 60 FPS e con effetti e anti-aliasing più bassi.

Oltre ad offrirvi un’impeccabile esperienza di gioco, il monitor da gaming Acer XB271HK è dotato di un pannello IPS con copertura della gamma colori sRGB del 100%, con un tempo di risposta di 4ms e angoli di visuale impeccabili. Dispone di un supporto ergonomico completo, compresa la compatibilità con il montaggio VESA. Per ottenere la risoluzione 4K a 60Hz, l’ XB271HK è dotato di una porta DisplayPort 1.2 e di una porta HDMI 2.0. Tra le altre caratteristiche vi sono quattro porte USB 3.0, degli altoparlanti integrati 2x2W e le tutte caratteristiche di gioco più comuni della serie Predator come il contatore FPS, il timer e le custom crosshair overlays.

Con G-Sync abilitato, l’ Acer Predator XB271HK è addirittura in grado di raggiungere fino a 75Hz di frequenza di aggiornamento, rimanendo all’ interno della gamma dinamica 24-75Hz.

Miglior Monitor da Gaming 4K da 27 Pollici con FreeSync

ViewSonic XG2700-4KQui è dove la differenza tra G-Sync e FreeSync diventa seria, il ViewSonic XG2700-4K è infatti disponibile a un prezzo inferiore di ben 330 dollari rispetto all’ Acer Predator XB271HK, questo proprio grazie alla tipologia di Adaptive-Sync. ViewSonic XG2700-4K è inoltre dotato di un pannello IPS con supporto colore a 10 bit (8 bit + FRC) e angoli di visuale di 178 gradi.

Tuttavia, la sua gamma di colori è pari al 98% sRGB e al 70% dell’ Adobe RGB, mentre il tempo di risposta è di 5ms.

Questo monitor dispone di un supporto ergonomico completo e possiede ampie opzioni di connettività, tra cui quattro USB 3.0, una DispalyPort, una mini-DisplayPort, due HDMI 1.4 con supporto MHL e un HDMI 2.0. Offre inoltre due altoparlanti da 3W integrati oltre ad alcune caratteristiche esclusive come la regolazione del nero, per una migliore visibilità nelle scene scure, oltre alle modalità PiP e PbP e ad uno schermo privo di sfarfallii.

Rispetto all’ Acer XB271HK, questo monitor offre una qualità d’ immagine e delle prestazioni quasi identiche, fino a quando la sincronizzazione adattativa non viene messa in discussione. Mentre l’ XB271HK offre una gamma dinamica generosa a partire da 24Hz, la gamma FreeSync del ViewSonic XG2700-4K è mediocre ed ammonta a 40Hz.

Questo significa che se le apparecchiature del computer non riescono a raggiungere i 40Hz, FreeSync non potrà essere utilizzato, quindi tenetelo bene a mente.

D’ altra parte, se invece dovessi optare per la configurazione 4K G-Sync, dovresti investire altri $330 per il monitor e il doppio per una scheda grafica adatta alla tecnologia NVIDIA, ma potresti godere di immagini e prestazioni allo stato dell’ arte. Anche se non si può beneficiare della tecnologia FreeSync, ma si vuole ottenere un monitor da gioco 4K da 27 pollici, il ViewSonic XG2700-4K è la scelta migliore da fare, in quanto costa meno della maggior parte dei display 4K senza FreeSync.

Miglior Monitor 4K per fotografi 2017 da 27 Pollici

Dell P2715QIl Dell P2715Q è notevolmente calato di prezzo non molto tempo fa, il che lo rende una scelta ideale per tutti i designer professionisti ed i fotografi alla ricerca di un display 4K. Il monitor copre oltre il 99% dello spettro colori sRGB e il 79% di quello Adobe RGB. Il monitor è calibrato in fabbrica su Delta E < 2 e viene fornito con i report della calibrazione. Naturalmente, il Dell P2715Q presenta un pannello IPS dai colori uniformi, coerenti e precisi che supportano una profondità di colore a 10 bit.

Dispone di un supporto ergonomico completo e di ampie opzioni di connettività quali quattro USB 3.0, un HDMI 1.4 con MHL, un ingresso audio, una DisplayPort, una mini-DisplayPort e un DisplayPort-Out per una connessione a cascata senza soluzione di continuità.

Il Miglior Monitor Per Foto Editing 1440p da 27 Pollici

ViewSonic VP2768ViewSonic VP2768 è uno dei più recenti monitor di ViewSonic, rivolto ai progettisti professionisti dalle prestazioni impeccabili.

Il pannello IPS offre una vera profondità di colore a 8 bit e 14 bit 3D LUT che fornisce una palette di ben 4,39 trilioni di colori. L’ affidabilità del colore viene calibrata in fabbrica su Delta E < 2 e assieme al monitor, si otterranno i rapporti di calibrazione nei vari spazi colore. La consistenza e l’ uniformità dei colori sono garantite per sRGB, EBU, SMPTE-C e Rec. 709 su tutto lo schermo.

Il display del pannello ViewSonic VP2768 IPS è inoltre predisposto per la calibrazione hardware mediante il kit di calibrazione ViewSoni per poter raggiungere una calibrazione ottimale senza il minimo sforzo, a seconda del tipo di lavoro, e offre una regolazione del colore a 6 assi. È presente anche qui un supporto ergonomico completo mentre le porte del connettore includono due HDMI 1.4, una DisplayPort, una mini-DisplayPort e una DisppalyPort-Out, così come quattro porte USB 3.0 e una line-out audio.

È disponibile anche una versione con la porta USB di tipo C, con l’aggiunta di $40, ovvero il ViewSonic VP2771.

Un eccezionale Monitor per l’Ufficio da 27 Pollici

BenQ EW2770QZIl BenQ EW2770QZ è l’ ennesimo monitor recente, dalle prestazioni eccellenti e dalla superba qualità dell’ immagine, nonché portatore di una tecnologia innovativa. Questo monitor è infatti dotato dell’ esclusiva tecnologia Brightness Intelligence Plus, costituita da un sensore integrato che regola automaticamente la temperatura e la luminosità del colore in base all’ illuminazione ambientale e al contenuto visualizzato sullo schermo.

È l’ideale per gli uffici dove le persone passano molte ore a osservare lo schermo. Oltre ad uno schermo privo di sfarfallii, ai presettaggi dei filtri di luce blu adatti a diverse attività (Navigazione Web, Lettura, Office), la tecnologia B. I. + offre il display più confortevole alla vista mai realizzato finora.

Altre caratteristiche includono la risoluzione 1440p, una profondità di colore a 8 bit reale in grado di coprire il 100% dello spettro di colore sRGB e Rec709 e un tempo di risposta gray to gray di 5ms. Il monitor è inclinabile, ma è ugualmente compatibile con il supporto VESA. Ci sono due porte HDMI 1.4a, una DisplayPort 1.2, la presa cuffie e 2x2W altoparlanti incorporati.

Il design è costituito da una splendida cornice sottile su tutti e quattro i lati, mentre lo schermo è rivestito con una protezione opaca leggera.

Il Miglior Monitor 27 Pollici con Ricarica Wireless

Samsung S27E370DIl Samsung S27E370D, anche noto come Samsung LS27E370DS, è il display ideale per tutti coloro che non possono tenere le mani lontano dal proprio smartphone, sia per lavoro che per puro piacere personale. Con la base di ricarica Qi wireless, è possibile collegare e posizionare il telefono cellulare nei 4 centimetri intorno alla base, così facendo si può ricaricare la batteria mentre il telefono rimane portata di mano.

Tra i telefoni compatibili abbiamo ad esempio Galaxy S6, S6 edge, S6 edge+, S6 edge+, Note 5 mentre telefoni come Note 3, Note 4, Note Edge, Galaxy S5 e S4 possono essere ricaricati via wireless solo se vengono dotati dell’ apposita back cover. Le altre specifiche del display Samsung S27E370D includono un pannello PLS a 8 bit, con il 90% della copertura colore sRGB, un tempo di risposta di 4ms e la tecnologia FreeSync.

Tra le porte sono incluse una HDMI, una DisplayPort 1.2 e una VGA. Il monitor è inclinabile ma non è compatibile con lo standard VESA. Complessivamente, è un display piuttosto innovativo e conveniente, con una risoluzione di 1080p nitida e una qualità dell’ immagine vibrante.

Il Miglior Monitor 4K da 27 Pollici per Grafica, Animazione e CAD/CAM

MonitorSia che siate un grafico professionista, un animatore o un editor video, BenQ BL2711U vi offrirà tutto il necessario per creare contenuti di alta qualità. Il monitor utilizza il pannello AHVA (IPS) per ottenere angoli di visualizzazione impeccabili di 178 gradi e colori davvero accurati a 10 bit, colori che coprono il 100% dello spazio colore sRGB e Rec709 e il 99% di quello Adobe RGB.

Il monitor BenQ BL2711U offre preset di immagine pre-calibrati per diverse attività professionali. Ad esempio, il preset CAD/CAM fornisce un rapporto di contrasto superiore, utile per accentuare le linee di colore 3D, mentre la modalità Animazione conferisce maggiore enfasi al dettaglio delle ombre scure. Le altre modalità includono Video Editing e Grafica.

Il monitor include anche un sensore di luce, ma a differenza di quello posto sul modello BenQ EW2770QZ, questo regola esclusivamente la luminosità e non la temperatura del colore a seconda dell’ illuminazione ambientale.

Tra altre caratteristiche di BenQ BL2711U sono incluse la DisplayPort, per un’ agevole suddivisione dello schermo, le modalità PiP e PbP, uno schermo privo di sfarfallii e un tempo di risposta rapido di 4ms, per eliminare l’effetto ghosting durante le sessioni di lavoro. Le porte di connessione sono le seguenti: quattro porte USB 3.0, un HDMI 1.4, un HDMI 2.0, una DisplayPort 1.2 e un Dual-Link DVI-D, nonché un ingresso e un’ uscita audio per gli altoparlanti integrati 2x3W. Il monitor è inoltre dotato di supporto ergonomico completo.

Miglior Monitor da 27 Pollici per Console 2017

BenQ Zowie RL2755Se stai cercando un monitor progettato principalmente per una console di gioco, allora il BenQ Zowie RL2755 è quello che fa per te.

È compatibile con tutte le console da gioco come Xbox 360, Xbox One, PS3, PS4, Wii e Wii U, ma anche con il tuo PC. Visto che queste console offrono un’esperienza di gioco massima a 1920×1080 e 60Hz, BenQ RL2755 offre esattamente ciò.

Questo monitor è dotato di un pannello TN a 8 bit con angoli di visualizzazione orizzontale di 170 gradi e di 160 gradi in verticale, un tempo di risposta rapido di 1ms e un ritardo di ingresso ultra-basso, per l’ esperienza di gioco più fluida possibile. Questo display da eSport presenta anche l’ equalizzatore del nero, funzione che aumenta la visibilità nelle scene scure, così come delle pre-impostazioni di immagini pre-calibrate su vari generi di gioco, come FPS, RTS e Picchiaduro.

Il monitor BenQ Zowie RL2755 è inoltre privo di sfarfallii e possiede un filtro di luce blu, così da poter godere di innumerevoli ore di gioco competitivo senza affaticare gli occhi. Il design include un gancio per cuffie, la compatibilità al supporto VESA e possibilità di inclinazione di -5, 20 gradi. La cornice del display è stata progettata appositamente per ridurre la riflessione della luce.

Le porte di connessione includono due HDMI 1.4, un Dual-Link DVI-D, un VGA, un microfono-in, un audio line-out, e line-in per gli altoparlanti integrati 2x2W. Nel complesso, il BenQ Zowie RL2755 è senza dubbio il miglior monitor da 27 pollici per il gioco competitivo su console in vendita a meno di 300 dollari.

Conclusioni

Questi sono i migliori monitor da 27 pollici ad oggi disponibili.

Ci sono molti monitor in programma per l’ uscita di quest’ anno e alcuni dei più interessanti possiedono proprio una diagonale da 27 pollici. Li aggiungeremo senz’altro all’ elenco, così come aggiungeremo qualsiasi altro prodotto che troveremo più che soddisfacente, non appena avremo la possibilità di provarli sul campo. Se pensate che abbiamo omesso un monitor da 27 pollici degno di nota, oppure pensate che ci siano scelte migliori, non esitate a farcelo sapere nei commenti qui sotto!

Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a cercare ogni singolo monitor sul sito web del produttore.

Speriamo davvero di avervi aiutato nella scelta del vostro nuovo monitor ideale, e non vediamo l’ora di potervi aiutare anche la prossima volta che deciderete acquistarne uno nuovo.

About mavis

Check Also

4 motivi per cui si dovrebbe acquistare un Televisore 4K

La tecnologia non aspetta nessuno. La prova è che non molto tempo fa, l’idea di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *