Le Mie Marche Preferite Per Dispositivi Di Gioco

Vorrei parlarvi di tutte le diverse marche che tengo d’occhio ogni volta che faccio shopping in giro in cerca di nuovi dispositivi. Non è detto che dobbiate comprare le marche più costose per avere pezzi di alta qualità!

Molte persone pensano che sia necessario possedere tutta l’attrezzatura di un’unica marca in modo da avere una buona esperienza complessiva, ma questo non è vero. Sebbene anche io abbia un mouse da gioco di un marchio costoso, ciò non vuol dire che usi la stessa marca per ogni prodotto.

Marche

Avete una marca preferita?

Per la maggior parte dei clienti, in qualsiasi mercato, non solo tra le periferiche di gioco, la fedeltà alla marca è un grosso problema.

Personalmente ritengo che la versione della Coca-Cola fatta nel negozio del mio quartiere abbia praticamente lo stesso sapore, ma un fedele bevitore di Coca-Cola non sarebbe d’accordo al 100% con questa affermazione.

Lo stesso vale per qualsiasi mercato. Anche se alcuni giocatori sostengono che i mouse Razer abbiano un netto vantaggio rispetto ad altre marche – semplicemente non li comprano.

Non fraintendetemi, questo non significa che stia denigrando i Razer. Infatti, attualmente uso i Razer Mamba da torneo con il miei giochi sul PC.

L’unico motivo per cui uso questo mouse è perché sono un grande fan del suo funzionamento con la luce . Ho una tastiera illuminata con più colori con la quale questo mouse si abbina perfettamente.

Inoltre ho sempre apprezzato molto il logo Razer. Entrambi gli assemblaggi che ho costruito per me hanno sempre avuto l’adesivo con il logo Razer, dal momento che questi stickers vengono venduti insieme alla maggior parte dei prodotti Razer. Immagino che si potrebbe dire che sono “fedele” alla Razer visto che ho sempre fatto in modo di avere uno dei loro prodotti con il mio PC.

E ora veniamo ai miei marchi preferiti per ogni pezzo. Per quanto riguarda i mouse dovrebbe essere abbastanza chiaro quale sia il mio preferito…

Mouse da Gioco – Razer

Quando si tratta di mouse da gioco i Razer sono quelli che preferisco in assoluto.

Probabilmente perché ho sempre posseduto un mouse Razer da quando ho avuto il mio primo gioco per PC. Ho iniziato con il Razer Abyssus, passando poi al Razer DeathAdder visto che un mio amico aveva bisogno di un mouse da gioco e ho voluto provarne uno che avesse dei laterali per il pollice.

Razer Abyssus

Razer DeathAdder

Ora c’è una nuova versione disponibile dell’Abyssus, sembra che la vecchia versione che avevo io sia fuori produzione o qualcosa del genere. Inoltre vi è una nuova edizione Chroma del DeathAdder che è disponibile adesso e avrei voluto che fosse disponibile quando ero alla ricerca di un nuovo mouse…

Per quanto riguarda le mie periferiche preferisco i LED appariscenti. Sulle prestazioni dei mouse mi assicuro che abbiano un’impostazione DPI che funzioni con il mio schermo da 1080p.

Penso che nessuno abbia bisogno di 16000 DPI. Non c’è alcuna ragione per un puntatore del mouse di muoversi a 16000 punti per pollice. Non ho mai avuto l’opportunità di provare un display 4K, ma qualcosa mi dice che non si avrebbe bisogno di COSì TANTI DPI per far sì che sia ottimale.

1600 è il numero di DPI più adatto per un monitor 1080p, infatti questo è davvero tutto quello di cui ho bisogno quando si tratta di prestazioni. Dal momento che sono più per l’aspetto, i mouse Razer sono sempre stati i miei preferiti.

Razer

La combinazione del logo, con l’ottima personalizzazione dei colori, per me è semplicemente il top.

Certo, probabilmente pagherete un po’ di più per avere qualcosa che sia Razer, ma per me ne vale la pena quando si tratta dell’aspetto generale.

Altre marche che proverei volentieri sono Logitech, Redragon e SteelSeries.

Logitech è nota per prodotti di alta qualità e ho solo sentito ottime cose riguardo i loro mouse. È un altro di quei marchi per cui si paga un prezzo più alto, ma a molti non importa dal momento che è Logitech.

Ho provato un mouse Redragon in passato – il Redragon M601 – e la sua performance è stata ottima. Questo marchio si concentra più sulla produzione ad alta qualità, puntando anche a un prezzo più basso. Di certo dovreste dargli un’occhiata se volete qualcosa che funzioni bene e che sia a buon mercato!

Mouse SteelSeries … Ho visto moltissimi video e articoli che ne hanno una grande stima. Lo stesso vale anche per i loro tappetini per il mouse. Se dovessi avessi bisogno di un altro mouse, ne prenderei uno della SteelSeries.

Tastiere da Gioco – Una Qualunque

Quasi tutte le tastiere fanno la stessa cosa. L’unica differenza che personalmente ho notato è tra una tastiera normale e una tastiera meccanica.

Dopo aver utilizzato una tastiera meccanica ho deciso che mi piaceva di più di una normale. C’è qualcosa in più quando senti il peso dei tasti, mi piace il rumore, il suono, semplicemente dà un’ottima sensazione.

Detto questo, non prendo molto sul serio tutto l’hype che si crea intorno alle tastiere potenziate per il “gaming”. Tutte le tastiere hanno i tasti e c’è una differenza davvero minuscola quando si tratta della quantità di pressione che deve essere applicata in modo che il click di un tasto venga rilevato durante il gioco.

A causa di questa convinzione ho sempre scelto marchi casuali. Ho preferito tastiere con un aspetto bellissimo. Le mie prime tastiere erano marche cinesi che ho trovato su eBay, ma la tastiera che uso adesso mi è stata data da una società chiamata VicTsing per recensirla.

Quindi, per quanto riguarda le tastiere, non c’è molta differenza. Ho lo stesso livello di prestazioni sia con una tastiera di base che con una meccanica più elaborata.

VicTsing Tastiere Meccaniche Tastiera da Gioco

Digitando o utilizzando una tastiera meccanica si ha una sensazione decisamente diversa rispetto a una tastiera normale, ma quando si tratta di gioco complessivo in realtà non c’è molta differenza per me.

Un mio amico utilizza la tastiera Corsair K70, che è quella che si trova nella fascia di prezzo superiore. Il motivo per il prezzo più alto è per via del marchio, del fatto che è meccanica e anche perché è dotata di uno slot USB supplementare sulla tastiera stessa.

Queste sono alcune caratteristiche davvero ottime da avere con una tastiera, ma per oltre 100$? Dipende molto dalla persona e a quanto valore si riesce a vedere nelle caratteristiche aggiunte.

Corsair Gaming K70 LUX

Se vi sembra un qualcosa a cui potreste essere interessati, prendetela pure. È una tastiera di altissima qualità e, talvolta, questo è tutto quello che conta. Non ha bisogno di essere a buon mercato!

Headset da gaming – Sades

Questa potrebbe essere una sorpresa per alcuni di voi, infatti un headset è senza dubbio la periferica più importante quando ceercate di ottenere pezzi di alta qualità.

Ho usato diversi tipi di cuffie dalle TurtleBeach a quelle della Logitech. Ho avuto due diverse marche: Plantronics e Sades.

La ragione per cui sono passato da un paio di cuffie Plantronics a un paio Sades è semplicemente perché ho rotto quello Plantronics, non perché fossero di bassa qualità. Il problema è stato che non me ne sono preso cura abbastanza.

Quando si tratta di cuffie, la qualità fa davvero la differenza. Vorrete assicurarvi che il suono sia nitido e che il materiale sia stato fatto con l’intento che duri più a lungo possibile!

Volevo l’headset della Sades solo perché ho visto l’illuminazione. Lo so, comprare l’attrezzatura esclusivamente per delle luci fighe un giorno sarà la mia fine. Ma queste cuffie effettivamente hanno un livello di prestazioni con il quale mi trovo più che soddisfatto!

Qui di seguito sono i due auricolari che ho citato, io uso i Sades uno oggi:

Plantronics GameCom 788 Cuffia

SADES SA913

La cuffia con auricolare SA913 della Sades ha abbastanza bassi e la giusta quantità di “nitidezza”, con un suono che è in generale soddisfacente. Quello che mi è piaciuto di più dell’headset Plantronics era che aveva un software per muoversi tra le varie modalità di suono surround e che ero in grado di disattivare il microfono sulle cuffie.

L’unico inconveniente per il mio headset Sades è che non riesco a disattivare il microfono su di esso. Posso regolare il volume con la manopola, ma non c’è nessun altra vera caratteristica, tranne che le texture luminose sui lati che alternano colori diversi (unico vero motivo per cui ho comprato queste cuffie!)

I bassi ti fanno ballare quando il volume è alto e il microfono funziona molto bene, ed è davvero tutto quello di cui ho bisogno. Se avrò intenzione di prendere un nuovo paio di cuffie in futuro saranno sicuramente un bel paio della Logitech. Uno di quelli che elimina il rumore!

Quali Sarebbero Le Vostre Scelte?

Queste sono le mie opinioni riguardo i brand quando si tratta di periferiche di gioco. Tutto sommato, non mi importa del nome del brand. Voglio che la mia attrezzatura faccia il proprio lavoro e soprattutto guardo agli effetti di luce che ha.

Anche se questo probabilmente non è il modo migliore per scegliere i nuovi dispositivi da comprare, è il modo in cui lo faccio io. La maggior parte delle volte quello che si compra vale il prezzo che si è pagato, ma allo stesso modo non si sa mai se un certo brand/prodotto potrebbe buono a meno che non gli si dia una chance! Non mi aspettavo molto da un headset della Sades ma la qualità sicuramente non mancava!

Avete qualche brand in particolare che preferite sempre agli altri?

Leggi di più:
Migliori Marche di PC Portatili
Assemblare PC Gaming con 500
Assemblare un PC da Gaming con 600
Miglior Monitor PC da Gaming
Assemblare un PC da Gaming con 300

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *