Sostituire l’unità DVD del computer portatile con un SSD

Si deve sapere che l’installazione di un drive SSD è attualmente l’unico aggiornamento che fornirà i più significativi miglioramenti delle prestazioni.

Il problema è che quando si tratta di aggiornare un computer portatile, questo implica dover scegliere tra la più alta performance di un SSD e la maggiore capacità di un HDD tradizionale.

Bene, questo articolo vi mostrerà come fare facilmente questa scelta sostituendo l’unità ottica DVD, piuttosto che il vostro disco fisso, per fare spazio per l’installazione di un SSD. In questo modo, si arriva a mantenere in modo efficace due unità di disco distinte nel proprio computer portatile: il disco rigido corrente più uno stato di SSD. Questo aggiornamento può essere fatto facilmente entrando in possesso di un semplice caddy SSD che si inserisce al posto del lettore DVD; il presente articolo vi guiderà attraverso la procedura così da aiutarvi a valutare i pro ei contro.

dvd

Perché considerare questo aggiornamento?

Le unità SSD sono la nuova generazione di dispositivi di archiviazione informatica. Essendo molto più veloci (fino a 10 volte tanto) queste unità andranno a sostituire gli HDD di serie; l’unica ragione per cui questo non è ancora successo è il costo, che arriva ad essere anche 10 volte tanto. Quindi, ciò che molte persone stanno facendo in questi giorni è combinare un SSD velocissimo di limitata capacità al fine di mantenere tutti i file di sistema, insieme a un HDD convenzionale per lo stoccaggio prolungato.

L’utilizzo di un SSD come unità principale porterà netti e drastici miglioramenti alla vostra macchina: il tempo di avvio scenderà a un terzo, così come il tempo necessario per caricare i programmi pesanti. Basti dire che, se si possiede un computer portatile che ha un’età di 2-3 anni e che sta cominciando a mostrare i segni dell’invecchiamento, l’installazione di un SSD farà sì che la macchina diventi più reattiva come quando era nuova di zecca. Qui, il seguente grafico dovrebbe aiutare a mettere le cose in prospettiva:

hdd vs ssd

Quali elementi sono necessari per questo aggiornamento?

Per eseguire l’aggiornamento, basta un caddy SSD (che trovate on-line o in qualsiasi negozio di computer, in questi giorni) e un disco SSD che si abbini ad esso. Il caddy dovrebbe adattarsi perfettamente al posto del lettore DVD corrente, così si dovrebbe fare in modo di prenderne uno delle dimensioni esatte dell’alloggiamento in cui è attualmente installato il DVD del computer portatile.

Nella maggior parte dei portatili moderni, rimuovere l’unità DVD non comporterà nemmeno alcun disassemblaggio del telaio. Di solito basta rimuovere due o tre viti cui si può accedere dall’esterno, e il disco uscirà facilmente. E ‘probabilmente una buona idea farlo sin dal principio, in modo da poter registrare le esatte dimensioni del disco, e ottenere un caddy esattamente dello stesso formato.

In aggiunta al caddy, avrete ovviamente bisogno di un drive SSD. Anche in questo caso, è importante controllare le dimensioni esatte, dal momento che questi dischi sono leggermente di diverse dimensioni. Se non avete la capacità o la voglia di preoccuparvene, si può semplicemente portare il portatile al negozio e loro gestiranno tutto per voi. Tuttavia, questo è un aggiornamento semplice, tale che si può facilmente fare da soli, se avete anche una minima esperienza del fai da te.

Ulteriori considerazioni

A parte prendere il caddy e l’SSD e fare in modo che si adattino l’uno nell’altro e nel vano dell’unità DVD nel computer portatile, c’è un’altra considerazione importante: che SSD prendere? Il prezzo per gigabyte su questi dischi possono variare abbastanza, a seconda delle prestazioni, delle dimensioni e della qualità costruttiva. Con questo in mente, si dovrebbe passare un po’ di tempo alla ricerca del SSD giusto per voi.

Una delle principali considerazioni è se ottenere un drive Sata-2 o Sata-3; se il vostro laptop supporta questi ultimi, si potrebbe anche sceglierli per ottenere il massimo rendimento possibile. Questi sono l’ultima generazione di unità SSD, ma dal momento che non tutti i computer portatili possono utilizzare il loro pieno potenziale … a volte è meglio restare solo con un vecchio Sata-2 SSD di maggiore capacità e un costo inferiore. Questi saranno comunque molto più veloci rispetto a qualsiasi HDD.

Inoltre, quale dimensione SSD si dovrebbe scegliere? Per la maggior parte, il compromesso tra prezzo e spazio di archiviazione è di circa 128-258GB, con un costo compreso tra $ 100- $ 200. Se siete al verde, si può scegliere un SSD più piccolo; un minimo di 64 GB dovrebbe essere sufficiente per contenere i file di sistema e le applicazioni principali confortevolmente, o anche meno a seconda delle modalità di utilizzo.

Un altro aspetto da considerare è se si saprà usare un computer portatile senza l’unità DVD . Per molte persone, questo non dovrebbe essere un problema, però … c’è sempre la possibilità di ottenere un caddy per DVD esterno per inserirvi l’unità DVD, il che effettivamente lo trasformerà in una unità esterna DVD-connessa tramite USB.

Infine, ricordate che per beneficiare dei miglioramenti drastici delle prestazioni di un SSD, è necessario utilizzarlo come disco di sistema principale. Per fare questo, è possibile reinstallare il sistema operativo e ricominciare, o utilizzare uno strumento clone del disco per migrare il sistema dal disco rigido corrente al SSD installato.

Per Saperne Di Più:
Come scegliere il portatile computer portatile per te?

No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

EmailEmail