Home / Come / AMD vs NVIDIA per il Gaming Economico

AMD vs NVIDIA per il Gaming Economico

I videogiochi non sono mai stati più popolari di quanto lo siano oggi, e mentre il mobile gaming viene considerato il segmento più popolare del settore, il PC gaming ha sicuramente registrato un aumento di popolarità nel corso degli ultimi anni.

Secondo il rapporto di SuperData Research, nel 2016 il mercato ha raggiunto il valore di 91 miliardi di dollari, con 34 miliardi di dollari provenienti dal solo segmento PC gaming. Entro il 2017 sii prevede che l’ industria dei videogiochi salirà rapidamente a 108 miliardi di dollari e, sebbene la crescita si sia rallentata di un po’, almeno nel segmento dei PC, il settore è ancora più forte che mai.AMD vs NVIDIA

Grazie a questa continua crescita, il mercato ha visto un afflusso di nuovi giocatori, tutti alla ricerca di una nuova macchina da gioco per alimentare le loro avventure preferite. Queste macchine vanno da dispositivi premium che vengono forniti con un prezzo costoso, a una fascia media, seguita anche da dispositivi economici creati appositamente per i giocatori che non possono permettersi di spendere migliaia di soldi su di un nuovo computer portatile o desktop da gioco.

Le due case NVIDIA e AMD sono, entrambe, diventate famose nel mercato dei videogiochi, grazie alla progettazione e lo sviluppo di potenti schede video per la creazione di giochi amati da tutti. Se sei un giocatore che predilige la fascia economica, quale sarà il produttore di schede video più adatto? Come identificare il miglior prodotto maggiormente rispondente al rapporto qualità-prezzo? Queste rappresentano una serie di domande che tutti i giocatori da PC si pongono quando si trovano ad acquistare un nuovo dispositivo da gioco.

NVIDIA – Leader del settore

NVIDIANVIDIA, l’attuale leader nel mondo della scheda video, vanta una quota di mercato impressionante. Perché? Oggi, la loro serie di schede video GTX 1080 è diventata estremamente popolare sia tra i giocatori che tra i miners di criptovalute. Queste schede video offrono alcune tra le più alte risoluzioni, le migliori frequenze di aggiornamento e le esperienze di gioco più fluide, reperibili oggi sul mercato.

Tuttavia, NVIDIA si è specializzata nei mercati di schede video di fascia alta, più di quanto non abbiano fatto nel segmento di fascia economica. Questo non significa che non abbiano schede di fascia economica, difatti, le hanno. Ma sarebbe più corretto dire che la scelta di schede video nella fascia economica è meno ampia. Le schede NVIDIA tendono ad essere più costose, incluse quelle comprese nella fascia economica. In teoria, queste schede sono progettate per i giocatori che comprano senza dover sottostare a limitazioni di budget oppure hanno un po’ di più da spendere, rispetto a coloro che acquistano prodotti di fascia economica.

AMD – La sfavorita

AMDLa casa AMD si è introdotta nel settore delle schede video da gioco, al momento dell’acquisto di ATI avvenuto alcuni anni fa. Ora si sono ritagliati una propria nicchia particolare, nel mondo delle schede video da gioco. AMD si è specializzata nel settore di fascia media e nel settore di fascia economica destinata a giocatori che acquistano con un budget limitato. Dispongono certamente anche di schede di fascia alta che tuttavia, si scontrano, ogni giorno, con le schede di fascia alta prodotte da NVIDIA. Comunque, la fonte di guadagno per AMD permane nella fascia media e in quella economica. Anche i giocatori e i miners di criptovaluta hanno contribuito a spingere verso l’alto il prezzo di queste schede perché l’aumento della domanda è all’origine dell’inflazione dei prezzi.

A causa della loro specializzazione nei mercati di fascia bassa, direi che la maggior parte degli utenti con budget limitato potrebbe avere più fortuna, selezionando una scheda da gioco Radeon di quanta ne abbiano, scegliendo una scheda NVIDIA. Queste schede potrebbero non essere così efficienti ma saranno in grado di lavorare correttamente, permettendoti di eseguire tutti i tuoi giochi preferiti. Ma sarà necessario fare marcia indietro su diverse impostazioni grafiche per ottenere una buona prestazione. Non è poi tutta questa sorpresa, in quanto queste schede sono spesso più accessibili rispetto alle schede premium di AMD o NVIDIA. È necessario fare attenzione a quanto poco si voglia spendere. Si potrebbe rischiare di prendere una scheda che non è in grado di gestire i tuoi giochi preferiti.

Fare la propria scelta

Se si acquista un laptop o un desktop da gaming di fascia alta, e non si è eccessivamente preoccupati riguardo all’importo da spendere, allora NVIDIA potrebbe essere la scelta più ovvia. Dispongono, al momento,di schede tra le più potenti ed efficienti, attualmente disponibili sul mercato.

Tuttavia, se si appartiene alla categoria di giocatori che devono sottostare a delle limitazioni di budget, la scelta, a questo punto, si fa più difficile. NVIDIA è specializzata nei mercati di fascia alta ma dall’altra, offre sul mercato anche alcuni tipi di scheda, nella fascia economica, molto interessanti. Ad esempio, si può dare un’occhiata alla EVGA GeForce GTX 1050 ti SC 4GB. Per meno di 200 euros, è possibile procurarsi una scheda che sarà in grado di far funzionare, facilmente, tutti i titoli moderni che sono attualmente disponibili. Naturalmente, si dovrà retrocedere un po’ sulle impostazioni, ma si dovrebbe riuscire ad ottenere delle grafiche grandiose come pure un gioco fluido su quasi la totalità dei titoli.

A dire il vero, AMD ha potuto ritagliarsi, nel mercato delle schede grafiche, un nome sia nella fascia media che in quella economica e questo implica una scelta più ampia per i giocatori della fascia economica. Tuttavia, bisogna notare che queste schede, che risultano meno costose, spesso consumano più potenza e alcuni, addirittura, affermano che sono più rumorose, se paragonate persino con le schede NVIDIA di fascia bassa. Si prenda, ad esempio, la MSI Radeon 560, che si può acquistare per poco più di 100 euros. Mentre non è neanche lontanamente potente quanto la NVIDIA GTX 1050 ti, sarà tuttavia più che sufficiente per giocare giochi moderni, dalle specifiche ragionevoli.

Quindi dove si trova la linea di demarcazione? In sostanza, se si è alla ricerca di una scheda decente e si desidera economizzare quanto più denaro possibile, si può optare per la scheda AMD Radeon. Se, tuttavia, è possibile sborsare appena un po’ di più, si potranno usufruire di prestazioni migliori, scegliendo una delle schede NVIDIA di fascia inferiore. Ma in ultima analisi, la scelta dipende da te.

Ultime riflessioni

Le guerre nelle schede video continueranno a scatenarsi fintanto il Gaming da PC rimarrà popolare. Dal momento che non tende a rallentare, questa discussione continuerà ad evolvere, con il passare del tempo. Per ora, ci sono scelte nel campo della fascia economica da entrambe le società, con AMD che supera leggermente NVIDIA nel settore di fascia bassa, nonostante, al momento, permanga il dominio da parte di Nvidia sul mercato dei videogiochi nel suo complesso.

È utile ricordare che non è necessario spendere una fortuna per giocare sul vostro PC. Tutto ciò che serve è una scheda video decente e le stesse sono facilmente reperibili sul mercato, in base alle esigenze di ogni giocatore e alle sue possibilità di spesa. Ma è sempre opportuno cercare di investire nella scheda migliore, in base al proprio budget disponibile. In questo modo, si potrà essere sicuri di possedere una scheda in grado di far funzionare anche i giochi più recenti, con delle impostazioni decenti che consentiranno di poter usufruire di una buona esperienza di gioco.

About mavis

Check Also

Miglior Monitor PC da Gaming 2019: Guida all’acquisto

Trovare il miglior monitor da Gaming è da tempo una mia fissa; ci sono così …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *