Home / Come / 4 motivi per cui si dovrebbe acquistare un Televisore 4K

4 motivi per cui si dovrebbe acquistare un Televisore 4K

La tecnologia non aspetta nessuno. La prova è che non molto tempo fa, l’idea di acquistare un televisore Ultra HD 4K era considerata come uno spreco: chi avrebbe tutti questi soldi da buttare? Al contrario, oggi, questo tipo di acquisto viene ritenuto come pressoché inevitabile.

Televisore 4K“È l’unica scelta ora possibile”, ha detto Paul Gray, principale analista di IHS Technology. Gray segue le tendenze a livello mondiale nel settore dei televisori e sottolinea che, ad eccezione di modelli di primo prezzo relativi ad offerte vantaggiose, “i modelli di valore che non sono 4K sono estremamente limitati.”

In realtà, i modelli 4K Ultra HD, da 50 pollici, che offrono una risoluzione da 3840 x 2160 pixel, sono disponibili per meno di 350$, con prezzi in costante discesa. Secondo la Consumer Technology Association (CTA), sono stati venduti negli Stati Uniti, nel 2016, oltre 10 milioni di Televisori 4K Ultra HD. La CTA prevede che, entro la fine del 2017, saranno venduti, negli Stati Uniti, più di 15 milioni di apparecchi con tecnologia 4K, rappresentando oltre il 40% del totale generale dei televisori venduti in America.

Purtroppo, la programmazione e la diffusione di film in risoluzione 4K non si sono sviluppate allo stesso modo dei televisori – permane una grave penuria di film e spettacoli televisivi disponibili in 4K. Tuttavia, la tendenza è chiara, dunque non ha senso combatterla. È giunto il momento di porre fine alle preoccupazioni e di accogliere la tecnologia 4K come pure le ultime funzionalità della modalità HDR (High Dynamic Range traducibile in Elevata Gamma Dinamica) relative al miglioramento della qualità dell’immagine.

Motivo n. 1: I modelli migliori sono tutti 4K

La regola è quella di mettere le migliori e più recenti caratteristiche relative ai propri modelli top, che è esattamente ciò che è accaduto per i televisori. Quindi, oltre alla più alta risoluzione 4K, questi modelli Ultra HD vantano anche interfacce e servizi TV intelligenti, una maggiore luminosità, colori più reali e anche un audio migliore. Per esempio, due dei modelli più attraenti che abbiamo mai testato e cioè il LG da 65 pollici Modello E7 OLED e il Sony da 65 pollici modello A1E, sono entrambi con l’audio migliore che abbiamo mai ascoltato.

Televisore 4KInoltre, i modelli standard HD sono fermi, in quanto i produttori non hanno semplicemente intenzione di introdurre gli stessi miglioramenti in questi apparecchi. Quindi, se si desidera sperimentare una migliore esperienza complessiva di intrattenimento TV, è opportuno indirizzarsi verso un modello con tecnologia 4K.

Motivo n.2: Un Migliore upscaling significa una migliore immagine standard HD.

La Tecnologia denominata Upscaling si riferisce a un processo in grado di aumentare notevolmente una risoluzione da bassa ad una più alta.

Dopo aver inizialmente incontrato alcune imperfezioni riguardo la conversione di programmi HD nella risoluzione 4K, i produttori di televisori le hanno ora risolte per la maggior parte, e hanno consegnato, nel frattempo, un quadro più nitido, anche per quanto riguarda i programmi standard HD. Guardare un disco Blu-ray, ad esempio, su un modello 4K può rappresentare un grande, grande miglioramento rispetto ai televisori HD standard, grazie ad un processo di upscaling più preciso e intenso. Quindi, anche se la maggior parte dei programmi visionati saranno ancora in HD, risulteranno sicuramente migliori guardandoli con un modello 4K.

Motivo n. 3: Ci sono più contenuti 4K in arrivo? Non proprio.

Mentre le reti televisive tradizionali stanno ancora resistendo all’ondata di 4K, si stanno dibattendo contro corrente e diventano sempre più insignificanti poiché, più che mai, la gente scarica e vede video in streaming. E società di streaming come Netflix, Amazon Video e Vudu stanno ora portando più contenuti 4K.

Televisore 4KGray ha affermato che “sono gli utenti dello streaming a fissare l’agenda,” ricordando che il software vende l’hardware. Amazon, per esempio, ha circa 100 film 4K, e altri software 4K in arrivo. Dish Network e DirecTV hanno già aggiunto i canali e supporto in 4K.

La Roku, la società che ha portato al pubblico il taglio del cavo, ha potuto inoltre portare agli spettatori collegati più materiale 4K, a cominciare dal suo set-top box Premiere da 60$. E Roku ha inserito un canale 4K Spotlight, con un elenco molto curato di ciò che è attualmente disponibile online. Qui si potranno reperire filmati 4K come Edge of Tomorrow e San Andreas, programmi televisivi come House of Cards e offerte 4K da servizi come YouTube e Netflix. Anche Apple ha finalmente aderito alla tendenza Ultra HD con il suo Apple TV Streamer 4K da 179$.

Mentre lo streaming sta travolgendo i vecchi modelli, i nuovi dischi 4K vengono visualizzati con più frequenza dai giocatori, con in testa il lettore Blu-ray 4K UBD-K8500 della Samsung da 220$, ad un prezzo di circa la metà rispetto ad un anno fa. Ci sono ora anche modelli offerti da numerosi produttori, tra cui il modello LG UP970 da 230$ e il Philips BDP7501 da 250$. Gli stessi dischi partono da 23$ circa, ma la maggior parte sono venduti a 30$, quindi è sempre un acquisto Premium. Tuttavia, per i grandi appassionati di film, non c’è modo migliore per guardare un film.

Motivo n. 4: La differenza HDR

Proprio quando si pensava che le società di elettronica di consumo avevano risolto quanto inerente ai formati video ad alta risoluzione, sopraggiunge l’HDR (l’elevata gamma dinamica) per stravolgere tutto. Ma HDR sembra dirigersi verso uno standard de facto, oltre ad offrire un motivo ancora più convincente per adottare la risoluzione 4K.

HDR aggiunge alle immagini 4K, una gamma di colori più ampia, un’intensità di colore più nitida e una maggiore luminosità alle immagini 4K. Con un tale evidente differenza visiva, non dovrebbe più poter essere ignorata. Purtroppo, il formato HDR è iniziato in tre diverse versioni: HDR10, Ultra HD Premium e Dolby Vision.

Alcuni modelli, come gli ultimi modelli top di gamma di Vizio, supportano la Dolby Vision, una sorta di una versione truccata di HDR. Altri supportano il formato ultra HD Premium (una versione più liberale di HDR), e alcuni, come i modelli 4K di LG, supportano entrambi così come il HDR10. Altre aziende, come Samsung, rimangono con la propria versione specifica HDR; Samsung chiama il suo formato HDR10 +.

Tuttavia, la svolta HDR sembra essere avvenuta. Recentemente, Sony e TCL hanno ceduto ed hanno aderito a Dolby Vision, facendo pendere la bilancia a suo favore. Ci sono disponibili in Dolby Vision, più di 100 titoli di case di produzione, così come più di 125 ore di contenuti originali, attraverso i più importanti fornitori Over-The-Top e dischi Blu-ray Ultra HD.

Televisore 4KDal momento che Dolby Vision richiede generalmente più TV rispetto agli altri formati HDR, se un modello supporta la visione Dolby, dovrebbe dunque essere in grado di gestire altre versioni di HDR (anche se il produttore non lo dice esplicitamente). Ciò significa che si evidenzia una chiara strategia per ogni acquirente che si orienta verso l’acquisto di un televisore: si può rinunciare all’HDR e dirigersi verso un modello Ultra HD 4K, come ad esempio, il Modello TV Insignia Roku 4K 55 pollici, da 450$ . Oppure concedersi un lusso, acquistando un modello compatibile con il formato Dolby Vision HDR, che dovrebbe proteggere il televisore da nuovi futuri cambiamenti, qualsiasi cosa accada.

Leggi di più:
Miglior Monitor PC da Gaming
Miglior Monitor PC per Fotografia

About mavis

Check Also

Il Miglior Antivirus 2018 per PC Windows 10, Windows 7 et 8

Perché hai bisogno di un antivirus e perché dovresti usarlo? A meno che non sia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *