Home / Come / Come Scegliere il Miglior Monitor da Gaming

Come Scegliere il Miglior Monitor da Gaming

Scegliere il miglior monitor da gaming dipende principalmente da quanto puoi spendere prima di pensare all’uso che vuoi farne o alle specifiche del sistema. Dovrai aspettarti dei compromessi fra i prezzi e le specifiche di ogni modello; volere tutto potrebbe essere molto costoso. Questa guida ha come obiettivo aiutarti a considerare tutte le caratteristiche che uno schermo da gaming può offrire e comprenderle e come tener conto dei tuoi veri bisogni in modo da risparmiare senza sacrificare l’esperienza.

1. Budget

il Miglior Monitor da Gioco

Se non hai problemi a spendere tanto, allora sarà facile presupporre che potrai ottenere il prodotto migliore offerto dal mercato. Con un budget superiore ai $500 avrai a disposizione una grande scelta fra i prodotti più avanzati come gli schermi a 144Hz da 1440p con G-Sync, come l’Asus PG278QR, o puoi acquistare un monitor ultra panoramico come l’AOC Agon AG352UCG. Potresti anche comprare dei monitor professionali progettati per la creazione di contenuti, ma fai attenzione a scegliere il tuo dispositivo dato che non tutti sono adatti per i tuoi scopi.

Andando nella fascia media, da $300 fino a $499 puoi acquistare monitor essenziali con funzioni specializzate e compromessi minori. In questo livello puoi aspettarti monitor E-sport a 240Hz come il BenQ XL2546 o persino uno schermo 4K di alta qualità come il ViewSonic XG2700-4K. A essere onesti, questa fascia è la più confusionaria perché c’è una scelta ampissima ed evitare quelli che non valgono il loro prezzo può essere scoraggiante.

Nella fascia sino ai $299 è dove accade la magia perché, nonostante il prezzo amichevole, si possono ottenere monitor eccellenti a 144Hz come l’AOC G2460PF senza spendere troppo. In questa categoria sono disponibili alcuni schermi 2K o persino 4K, anche se il loro compromesso sarà più pronunciato e visibile.

2. Frequenza di Aggiornamento

il Miglior Monitor da GiocoLa frequenza di aggiornamento è il numero di volte in cui avviene l’aggiornamento dello schermo in un secondo per poter gestire e mostrare i vari fotogrammi che il tuo computer cerca di rappresentare. Più è alto questo numero, più veloce e caro sarà il modello scelto. La fluidità e la riduzione del blur sullo schermo sono determinati da questo numero, quindi 144Hz è lo standard moderno universale anche se potrebbe andarti bene con uno a 60Hz.

3. Tempo di Risposta

il Miglior Monitor da GiocoIl tempo di risposta indica la velocità di transizione dei pixel da un colore all’altro o, in molti casi, da grigio a grigio. La ragione per cui i pannelli TN sono preferiti ancora oggi per il gioco competitivo è dovuta ai loro tempo di risposta relativamente bassi, che producono meno effetto blur o interlacciamento. 5ms o 6ms è di solito accettabile, ma prova a scegliere uno schermo con 4ms o inferiore per un’esperienza migliore.

4. Lag di Input

il Miglior Monitor da GiocoIl lag di Input non viene pubblicizzato dai produttori nelle specifiche tecniche a causa della natura complessa dei calcoli e di come questi vengono determinati. Ci si riferisce al tempo fra un input di controllo e la sua rappresentazione sullo schermo, o può anche essere descritta come il ritardo di elaborazione del segnale. Di solito raccomandiamo monitor con 20ms o inferiore, ma fino a 30ms è ancora accettabile per il gioco casuale mentre 10ms o inferiore è perfetto.

5. Risoluzione

il Miglior Monitor da GiocoAnche la risoluzione è un fattore decisivo per prezzo e scelta dato che influenza il costo e le prestazioni. 1080p è lo standard di base per l’uso quotidiano, incluso il gioco competitivo, mentre i formati 1440p, 4K o ultra panoramici sono più per gli entusiasti che desiderano deliziarsi gli occhi. Più è alta la risoluzione, più sarà definita e luminosa l’immagine mentre lo spazio nel tuo desktop o nelle tue finestre aumenterà in modo esponenziale.

6. Dimensione dello Schermo

il Miglior Monitor da GiocoPer poter giocare, uno schermo da 24 pollici è il minimo ideale se hai problemi di budget o spazio, anche se puoi sempre scegliere qualcosa di più grande se il tuo budget te lo permette. La dimensione dello schermo influenza sempre il prezzo, ma l’impatto più significativo sulla tua esperienza è legata alla densità di pixel che influenza la nitidezza e la dimensione degli oggetti. Bisogna scegliere la miglior combinazione di dimensione e risoluzione che funzioni ottimamente con il tuo sistema senza far stancare troppo gli occhi.

7. Tipo di Pannello

il Miglior Monitor da GiocoCi sono tre tipi di pannelli fra cui scegliere, e ognuno di essi possiede dei vantaggi e degli svantaggi. I TN sono i più veloci ma sono carenti di vivacità, mentre gli IPS sono l’esatto opposto e i VA rappresentano una via di mezzo con il loro elevato rapporto di contrasto. Per gli scenari più competitivi, raccomandiamo quasi esclusivamente i pannelli TN, anche se le nuove iterazioni di VA e IPS hanno quasi raggiunto la loro velocità.

8. Vivacità e Accuratezza dei Colori

il Miglior Monitor da GiocoScegli un monitor con una copertura sRGB estesa (95%+) e un’accuratezza decente per una visione di gioco eccezionale. Alcuni monitor richiedono tempo e sforzi per essere calibrati, ma una volta sistemati i normali schermi sembreranno sbiaditi al confronto. La scelta dei pannelli e la qualità del prodotto possono influenzare quest’aspetto, quindi assicurati di leggere recensioni e di analizzare con cura il tuo monitor da gioco desiderato.

9. Rapporto d’Aspetto

il Miglior Monitor da GiocoAl momento l’industria usa soltanto i 16:9 e i 21:9 come formati principali, anche se il primo è più diffuso. I giocatori competitivi di solito preferiscono gli schermi panoramici regolari di formato 16:9, mentre gli entusiasti che preferiscono immersione e bellezza visiva spesso scelgono i 29:9 ultra panoramici. Mettendo da parte le preferenze personali, il budget e lo spazio disponibile determineranno la vostra scelta.

10. Adaptive Sync

il Miglior Monitor da GiocoI monitor con Adaptive Sync possono correggere il vecchio problema di tearing e stuttering a causa di fotogrammi e frequenza di aggiornamento non corrispondenti. Adaptive Sync corregge la frequenza di aggiornamento del tuo schermo per farla coincidere con i fotogrammi di una GPU compatibile che raramente rimane ferma, assicurandoti che non ci siano immagini bianche o mostrate a metà. Puoi scegliere fra monitor con G-Sync di Nvidia o con FreeSync in base a quale GPU utilizzi nel tuo sistema, ma fai attenzione all’aumento di prezzo dovuto al G-Sync che rende i monitor più cari di circa $200 rispetto alle controparti con FreeSync.

11. Estetica, Ergonomia e qualità costruttiva.

il Miglior Monitor da GiocoL’estetica riguarda esclusivamente l’aspetto, un’area dove i gusti personali pesano molto nel decidere se il design di un monitor risulta attraente o aggressivo. D’altro canto, l’ergonomia si riferisce ad una serie di aggiustamenti che coinvolgono il prodotto stesso e la sua capacità, nel complesso, di essere compatibile allo standard di montaggio Vesa. Scegliete un display con un marchio affidabile, in grado di offrire ai suoi consumatori dei prodotti durevoli e solidi.

About mavis

Check Also

Differenza tra i protocolli Wi-Fi WPA, WPA2 & WEP

Ci sono molti rischi associati ai protocolli wireless ed ai metodi di crittografia. Quindi, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *