Come scegliere il software antivirus? Software Antivirus Guida all’acquisto

Se stai cercando di proteggere il tuo PC Windows, il tuo Mac o il tuo dispositivo Android dai malware, utilizza questi suggerimenti come aiuto per scegliere la giusta protezione.

Non ci sono più dubbi sull’utilizzare o meno un software antivirus. Non importa se stai utilizzando Windows, Android o Mac OS X, esiste del malware che potrebbe infettare il tuo dispositivo. (Esiste adesso anche malware per iOS, ma non c’è ancora nessun vero software antivirus.)

Ma che tipo di software antivirus si dovrebbe utilizzare? Bisogna pagare per averne uno, o un software gratuito va bene ugualmente? Un software anti-malware è uguale ad un software antivirus? Perché ci sono così tanti diversi tipi di software antivirus, anche provenienti da uno stesso unico marchio? E non utilizzare un software antivirus può costituire un rischio per i computer?

Rispondere a tutte queste domande è complicato, ma qui ci sono alcuni suggerimenti di base da utilizzare come guida mentre fai le tue ricerche.

Scegli un software con un alto tasso di rilevamento malware.

Ti consigliamo di assicurarti che il software antivirus da te preso in considerazione sia in grado di fermare oltre il 95% del malware, sia che si tratti di malware comune, sia che si tratti di malware zero-day. Ma fai in modo che il tasso di rilevamento non sia accompagnato da un alto tasso di falsi positivi, ossia file benigni erroneamente contrassegnati come malware.

AV-TEST

Sulla base dei test provenienti dai laboratori indipendenti AV-TEST e AV-Comparatives, Bitdefender e Norton offrono il miglior tasso di rilevamento malware tra i prodotti AV per Windows, gratuiti o a pagamento, seguiti da vicino da Avira e Kaspersky Lab. Tra i produttori AV per Mac e Android, vi sono quattro marchi e molti altri, tra cui Avast, ESET e Trend Micro, abitualmente tra i migliori.

Il software AV gratuito offre una buona protezione, ma quello a pagamento offre più funzionalità.

Alcuni prodotti antivirus gratuiti proteggono molto bene i dispositivi dal malware. Ma i prodotti a pagamento tendono ad avere molte altre caratteristiche aggiuntive, in particolare su Windows. Ad esempio, Bitdefender Antivirus Plus è dotato di una protezione contro i ransomware, di un trituratore di file, di un browser sicuro per la navigazione sicura e un gestore delle password.

Basta tenere a mente che basterà pagare un abbonamento annuale per una licenza software, in modo da pagare lo stesso importo anche l’anno successivo.

Considera quanto il software sia facile da utilizzare.

La maggior parte di coloro che utilizzano un antivirus vogliono installarlo e dimenticarsene, ma a volte è bene andare sotto il cofano e modificare il software secondo le proprie necessità.

Ad esempio, Trend Micro consente di avviare scansioni direttamente dalla schermata iniziale, mentre Avira consente impostazioni più raffinate di cui la maggior parte delle persone non ha mai sentito parlare. Anche in questo caso, leggi le recensioni per avere un’idea della sua facilità d’uso.

Provalo prima di acquistarlo.

La maggior parte dei prodotti antivirus a pagamento su Mac e Windows ti permetteranno un periodo di prova gratuita di un mese. La maggior parte delle applicazioni antivirus su Android utilizzano un modello freemium, in cui la versione di base è gratuita, ma le funzioni extra più utili devono essere sbloccate pagando.

Non pagare più di quello che ti serve.

La maggior parte dei produttori di antivirus vende tre o più versioni dello stesso prodotto per Windows, ognuno più costoso dell’altro. Ma ciascun prodotto, facente parte della stessa casa produttrice, rileva il malware allo stesso modo. Le differenze sono nel numero di funzioni extra, come ad esempio il controllo parentale o il gestore delle password, che ognuno offre. Se non necessiti di ciò che i prodotti più costosi offrono, scegli tranquillamente quelli più economici.

Controlla se offrono protezioni email e web.

Cerca un antivirus che scansioni automaticamente gli allegati di posta elettronica prima che essi vengano aperti e che controllino anche i siti web prima che questi vengano caricati. Quasi tutti i software AV a pagamento per Windows offrono entrambe le funzioni; tra i prodotti gratuiti che offrono ciò troviamo Avast Free Antivirus, AVG AntiVirus Free e Bitdefender Antivirus Free.

Non accontentarti di ciò che è in bundle sul tuo PC.

Molti dei nuovi PC con Windows sono dotati di versioni di prova, da uno a tre mesi, di prodotti antivirus ben noti. Ma dovrai cominciare a pagare al termine del periodo di prova. Non cedere – guardati intorno piuttosto. Potresti essere in grado di ottenere qualcosa di meglio per lo stesso prezzo, o anche meno.

I prodotti antivirus integrati di Microsoft non sono sufficienti.

Un giorno, Windows Defender potrebbe essere efficiente come i software antivirus di terze parti. Ma per adesso, ogni prodotto che abbiamo esaminato – a pagamento o gratuito – fa un lavoro migliore rispetto a Windows Defender o al suo predecessore di Windows 7, Microsoft Security Essentials.

Considera le licenze multipiattaforma e multi-dispositivo.

Se hai deciso di pagare per una protezione antivirus, e hai un sacco di computer e smartphone, cerca dei bundle che coprano i diversi dispositivi Windows, OS X e Android ad un unico prezzo.

Considera le licenze multipiattaforma e multi-dispositivo.

Se hai deciso di pagare per una protezione antivirus, e hai un sacco di computer e smartphone, cerca dei bundle che coprano i diversi dispositivi Windows, OS X e Android ad un unico prezzo.

Ad esempio, il pacchetto LiveSafe di McAfee protegge un numero illimitato di dispositivi per $90 l’anno;

Family Pack di Bitdefender fa lo stesso, ma con un migliore rilevamento del malware, per $120 l’anno (attualmente con il 50 per cento di sconto).

Un software anti-malware non è un software antivirus.

I prodotti di rimozione malware, come Spybot Search & Destroy o Malwarebytes Anti-Malware, sono ottimi per ripulire un sistema dopo un’infezione. Ma non impediranno che il tuo PC o Mac venga infettato. Questo lavoro è compito di un software antivirus.

Non preoccuparti del firewall.

A partire da Windows Vista, il firewall integrato di Windows è diventato buono come quelli offerti in bundle dai software antivirus. Come risultato, molti produttori di antivirus non offrono più i propri firewall.

Per Saperne Di Più:
Miglior Antivirus
Miglior antivirus per android

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EmailEmail